Roditore australiano primo estinto per cambiamenti clima

Nessuna traccia di specie nello Stretto di Torres

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 14 GIU - I cambiamenti del clima fanno la prima vittima: la comunità scientifica registra il primo mammifero estinto a causa dei mutamenti climatici che si sono verificati a causa delle attività umane. Si tratta di una specie di roditore che viveva solo su un'isoletta corallina nello Stretto di Torres, fra Australia e Nuova Guinea. Della "Melomys rubicola" non c'è più traccia, affermano gli scienziati dell'Università del Queensland.

Si trattava del più isolato fra i mammiferi australiani, spiegano i ricercatori al Guardian, per la prima volta descritto dagli europei nel 1845 semplicemente come un grosso ratto. Nel 1978 si stima che vivessero diverse centinaia di esemplari sull'isola, ma l'ultimo avvistamento risale al 2009. Dopo una ricerca intensiva condotta nel 2014 un rapporto appena pubblicato chiede all'Unione per la conservazione della natura (Iucn) di inserire ufficialmente il "Melomys rubicola" fra le specie estinte.

La causa primaria della sua scomparsa secondo gli studiosi sta nell'aumento del livello delle acque del mare. A causa di questo fenomeno l'isolotto ha subito inondazioni in diverse occasioni che hanno ucciso questi roditori e distrutto il loro habitat: ne è stato perso il 97% in 10 anni. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: