Peste suina,in un anno ha ucciso 5 milioni di maiali in Asia

La Fao invita a controlli alle frontiere per evitare diffusione

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 12 AGO - La peste suina africana in un anno ha ucciso 5 milioni di maiali in Asia. La malattia virale ed estremamente contagiosa, ma non dannosa per l'uomo, attacca sia i maiali domestici che quelli selvatici. Al momento in Asia è presente in sei Paesi: Cambogia, Cina, Corea del nord Laos Mongolia e Vietnam. Parallelamente all'epidemia nel continente asiatico la malattia si è diffusa in Europa. In particolare al momento la situazione risulta preoccupante in Bulgaria.

Poiché non esistono vaccini disponibili contro questo virus l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura(Fao) invita i Paesi a sorvegliare le frontiere, terresti marittime e aeree, per evitare che la malattia si insinui nel Paese e si diffonda attraverso suini contaminati o prodotti di maiale contaminati. La Fao sollecita inoltre a segnalare immediatamente i focolai di malattia. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA