La Giostra di Sulmona prende misure per tutelare i cavalli

Niente sbarra alla partenza, vietati frustini e speroni

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 23 LUG - La Giostra Cavalleresca di Sulmona (L'Aquila) dalla parte degli animali. Per celebrare i suoi 25 anni e garantire il benessere dei cavalli, sono stati approvati una serie di accorgimenti per la manifestazione del 27 e 28 luglio: aumentato il numero di visite ai cavalli e ai cavalieri, nessuna sbarra alla partenza, ma solo due palafrenieri in campo per garantire la sicurezza dell'animale, messi al bando ogni genere di aiuti artificiali, come speroni e frustini.

Il Comitato Promotore e l'omonima Associazione Culturale portano anche in campo, per la prima volta, alcune dimostrazioni di Ippoterapia. Durante le giornate della Giostra sarà possibile apprendere i benefici derivanti da questa terapia.

Altra novità di quest'anno, il nuovo volto della Regina Giovanna d'Aragona, interpretato dalla conduttrice televisiva Simona Ventura. Il ruolo l'anno scorso era stato ricoperto dalla show-girl Valeria Marini, che aveva preso il testimone dall'attrice Maria Grazia Cucinotta. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA