Enci, confermato presidente Dino Muto

Fra impegni quello contro l'importazione illegale di cuccioli

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 29 APR - I delegati degli oltre 70.000 Soci, dell'Ente nazionale della cinofilia italiana, l'Enci, hanno confermato presidente Dino Muto. L'elezione è avvenuta, nei giorni scorsi, nel corso dell'assemblea generale a Milano.

"L'incarico è la logica conseguenza dei risultati ottenuti dai cinofili italiani, allevatori professionisti o amatoriali nel mondo - viene sottolineato in una nota -. L'Italia infatti ha conquistato i primi posti nelle più significative manifestazioni di cani non solo in Europa". Nel suo intervento Muto "ha posto in risalto l'importanza sia economica che affettiva della cinofilia nazionale". Fra i più importanti impegni vi è quello contro l'importazione illegale di cuccioli. Lo scorso anno sono stati iscritti nel Libro genealogico Enci circa 170.000 cuccioli ed organizzato oltre 2.000 manifestazioni.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA