Il muro di Trump in Texas distrugge l'oasi delle farfalle

Barriera renderà inaccessibile il 70% dell'area protetta

Redazione ANSA ROMA

Il muro anti-migranti di Trump minaccia anche le farfalle. Il governo di Washington è stato autorizzato dalla Corte Suprema a derogare a 28 leggi federali per costruire 33 miglia di muro in Texas, sulle rive del Rio Grande. Il muro (come riferisce il quotidiano britannico Guardian) sorgerà a 1,2 miglia dal fiume e chiuderà l'accesso al 70% del National Butterfly Center di Mission, oasi protetta di 40 ettari che ospita 200 specie di farfalle.

I lavori cominceranno a febbraio. La barriera di cemento e acciaio sarà alta 9 metri, e prevede una fascia di sicurezza ampia 45 metri dove la vegetazione sarà eliminata. Per il Sierra Club, la principale organizzazione ambientalista Usa, "i muri frammentano l'habitat" e rendono le zone dove vivono gli animali "meno accessibili".

Il National Butterfly Center è una meta turistica molto famosa. In primavera e autunno è letteralmente coperto di milioni di farfalle colorate. "Il turismo ambientale contribuisce per più di 450 milioni di dollari all'economia delle contee di Hidalgo e Starr - spiega la direttrice dell'oasi, Marianna Wright -. L'impatto economico del muro sarà potenzialmente catastrofico".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA