'Salvami subito con un sms', campagna per difesa di animali

Lega italiana, possibile donare fino al 26

Redazione ANSA ROMA

ROMA - "Salvami subito: se potessero parlare lo chiederebbero loro, i randagi che in tutta Italia vivono senza l'affetto di una famiglia, col rischio di essere investiti o di subire violenza. Per contrastare l'abbandono, la crudeltà, e finanziare la cura parte da oggi al 26 la campagna con un SMS-SalvaMi Subito". A lanciarla, Michela Vittoria Brambilla, presidente della Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell'Ambiente.

E' possibile donare 2 euro inviando un sms o 5-10 euro chiamando il 45590 da telefono fisso. "Il contributo - spiega Brambilla - andrà a finanziare le nostre campagne contro il randagismo.

Questo odioso fenomeno di cui l'Italia ha un triste primato fra i paesi avanzati non soltanto causa di per sé indicibili sofferenze a decine di migliaia di animali d'affezione, che dovrebbero vivere in famiglia e non all'addiaccio, ma spesso è la premessa per ripugnanti abusi, oltre ad avere conseguenze negative sulla salute e la sicurezza della collettività e sull'immagine, anche turistica, dell'Italia".

Secondo stime attendibili, i cani vaganti nel nostro Paese sarebbero almeno 700 mila, i gatti randagi oltre 2 milioni.

"Numeri impressionanti - sottolinea - un vero e proprio esercito di innocenti quattro zampe che tutti i giorni si trovano ad affrontare una vita piena di pericoli, sofferenza e paura".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: