Movimento Animalista convince famiglie a disertare circo a Monza

'Ai bambini che non sono voluti entrare abbiamo regalato dei palloni'

Redazione ANSA

MONZA - Una delegazione del Movimento Animalista della Lombardia ha manifestato ieri in via Ercolano a Monza, di fronte al Millennium Orfei, per spiegare a mamme, papà e bambini le sofferenze patite dagli animali nei circhi. L'obiettivo era intercettare gli spettatori prima dell'ingresso "e convincerli della necessità di non partecipare a un rito di sfruttamento e sofferenza". Fra i dirigenti presenti, la coordinatrice regionale Tatiana Valtorta.

"Abbiamo spiegato ai bambini - spiega Valtorta - cosa accade 'dietro le quinte' dei tendoni, in cui gli animali sono costretti a vivere in piccole gabbie e sopportare duri addestramenti. Ai bambini che non sono voluti entrare abbiamo regalato dei palloni per andare a giocare nei parchi. Particolarmente emozionante - aggiunge Valtorta - è stato ascoltare uno di loro che, rivolgendosi alla mamma, ha detto: 'se gli animali soffrono, allora io non entro al circo'". "Sono molto soddisfatta dell'esito della manifestazione", ha commentato la presidente nazionale del Movimento Animalista, Michela Vittoria Brambilla. "I bambini - ha aggiunto - non devono mai pensare che il rapporto corretto fra uomo e animali assuma i connotati della sottomissione e dell'umiliazione, come avviene nel circo".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA