Manager a lezione di leadership con delfini e foche

Corso 'team building' a parco acquatico Zoomarine di Roma

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Manager e dirigenti d'azienda a lezione di team building da delfini, foche e leoni marini.

Arriva in Italia una nuova tecnica di costruzione della leadership e gestione del lavoro di gruppo, basata sull'interazione tra uomo e animali marini. A sperimentare questo nuovo sistema di "team building" è Zoomarine, il più grande parco marino in Italia, a Torvaianica (Roma).

Zoomarine ospita delfini, leoni marini, foche, uccelli tropicali e rapaci, pinguini, pellicani e fenicotteri, per un totale di 252 animali di 40 specie diverse. Il programma di "team working" si rivolge a top manager come ad impiegati ed operai. L'interazione con delfini, foche e leoni marini avverrà tramite un plot narrativo che prevede la partecipazione degli ospiti ad una vera e propria storia, un gioco interattivo incentrato su diverse trame, costruite in base alle esigenze dell'azienda e dei partecipanti.

Una delle azioni, ad esempio, prevede un ipotetico rapimento di alcuni animali del parco e la necessità di salvarli, smascherando i rapitori attraverso una rete di indizi. A comunicare gli indizi saranno gli stessi animali, affiancati da esperti in mammiferi marini e attori/figuranti. Un'esperienza interattiva di circa 4 ore per insegnare lavoro di squadra, problemsolving, leadership.

"Manager e dipendenti delle aziende riscoprono, grazie a questo programma, come implementare e migliorare le proprie doti comunicative e di leadership - spiega Renato Lenzi, amministratore delegato di Zoomarine Italia, controllato dal gruppo messicano di parchi marini DolphinDiscovery -. E' straordinario osservare quali meccanismi di empatia e solidarietà possa generare il rapporto con gli animali, specialmente con i delfini e gli animali marini in genere".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA