Giro di vite della Ue sugli inquinanti nell'acqua potabile

Plenaria approva nuove norme da discutere con Consiglio

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Inasprimento dei limiti per inquinanti come il piombo, nuovi limiti per gli interferenti endocrini e monitoraggio dei livelli di microplastica nell'acqua di rubinetto, ma anche il dovere per i Paesi di creare fontane gratuite, laddove realizzabile. Sono alcuni degli elementi di novità della bozza di direttiva sulle acque potabili approvata dall'Europarlamento con 300 voti favorevoli, 98 contrati e 274 astensioni.
    Il Parlamento chiede inoltre che l'acqua del rubinetto sia fornita gratuitamente, o a basso costo, nei ristoranti, nelle mense e nei servizi di ristorazione, e che gli Stati membri facciano sforzi maggiori a favore dei gruppi vulnerabili della società in termini di accesso all'acqua. Il testo approvato deve ora essere negoziato col Consiglio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: