Incontri con ragazzi istituti minorili

Iniziativa per diffondere valori sport in contesti difficili

(ANSA) - NAPOLI, 15 GIU - Gli ambassador di Napoli 2019 incontreranno i ragazzi degli Istituti Penali Minorili della Campania. Lunedì 17 giugno alle ore 10 Patrizio Oliva sarà nel Penitenziario di Nisida a Napoli, mentre mercoledì 19 giugno Massimiliano Rosolino visiterà la struttura di Airola in provincia di Benevento. Gli incontri, organizzati nell'ambito del protocollo d'intesa tra l'Universiade e il Centro per la Giustizia minorile della Campania, saranno l'occasione per i campioni di raccontare la loro esperienza e di promuovere i valori dello sport come possibilità di riscatto. "Lo sport è una scuola di vita - sottolinea Patrizio Oliva - i valori trasmessi dallo sport come il rispetto delle regole, la disciplina e il rispetto per l'avversario si traducono in senso civico nel rispetto per le leggi, l'ambiente e la persona. È importante stare vicino a questi giovani e dargli una nuova opportunità".
    "Lo sport è lo strumento con cui abbattere le barriere e i pregiudizi. Sono molto contento di questa iniziativa, sarà un momento di confronto costruttivo. La speranza è che questi ragazzi possano trovare nello sport un motivo di riscatto e di integrazione", spiega Massimiliano Rosolino.
    Il Comitato Organizzatore di Napoli 2019 darà inoltre la possibilità ai minori dell'area penale di partecipare, con accompagnatori, alla Cerimonia di apertura dell'Universiade il 3 luglio allo Stadio San Paolo e di assistere ad alcune gare e allenamenti nei diversi impianti sportivi della regione in cui si svolgeranno le gare dal 3 al 14 luglio.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Universiade 2019
       (ANSA)

      De Luca, tante eredità positive

      Grande patrimonio risultati da cui ripartire per la crescita


       (ANSA)

      Esposito, dopo l'oro sogno le Olimpiadi

      Capitano Settebello, che emozione vincere alla Scandone


       (ANSA)

      Basile, scommessa vinta facendo squadra

      Sorpresa più bella? I volontari. Ora impianti ad enti locali


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere