Mottola, gare vela a Napoli?Spettacolari

Week end regate lancia conto alla rovescia: 100 giorni da Giochi

(ANSA) - NAPOLI, 24 MAR - "Napoli ha una grande tradizione velica e le regate delle Universiadi saranno uno spettacolo che tutti potranno godersi, rinsaldando ancora di più il nostro legame con il mare". Così Roberto Mottola, presidente del Circolo della Vela e del Remo Italia, uno dei più antichi e prestigiosi di Napoli, lancia l'avvicinamento della città alle regate di vela delle Universiadi, i programma dall'8 al 12 luglio. Mottola ha organizzato con il suo circolo la tappa partenopea del campionato 29er, che fa da prologo alle Universiadi, lanciando il conto alla rovescia dei cento giorni: "In questo week end - racconta dallo stand del circolo montato alla Rotonda Diaz, mentre le vele si sfidano nel Golfo - ci sono oltre 55 barche che vengono da tutta Italia, da Palermo al Lago di Garda, ma ci sono anche barche da Malta, dalla Russia e dall'Ungheria.
    I 29er sono una classe in crescita, è una barca acrobatica, molto divertente, che attrae i giovani, è molto veloce e performante, è uno spettacolo vederle in acqua". La classe in gara è quella che prepara alle Olimpiadi: "Tutti puntiamo - spiega Mottola - a mandare nostri ragazzi sulle barche olimpiche e questi scafi sono propedeutici proprio ai 49er che regatano alle Olimpiadi, che sono più difficili e costose. Ma questa è una preparazione per le selezioni e per aspirare ai Giochi". La vela napoletana è sempre protagonista sulla scena internazionale: "Abbiamo una squadra di quattro equipaggi molto forti - spiega Mottola - tra cui spicca il duo femminile con Gaia Falco e Roberta Rosolino che sono campionesse italiane e sono arrivate seconde agli assoluti, in cui hanno gareggiato e battuto quasi tutti gli equipaggi maschili". Migliaia di napoletani che si godono lo spettacolo della vela nel week end e che aspettano le gare delle Universiadi: "Il campo di regata - afferma Mottola - sarà in quel caso a ponente di Castel dell'Ovo. Al momento sono otto le barche iscritte che saranno fornite dalla Fisu e dalla Regione Campania e saranno molto ben visibili dal lungomare, da via Caracciolo fino alla Colonna Spezzata. Non regateranno troppo sotto costa perché, a differenza degli scafi delle World Series di Coppa America hanno un pescaggio maggiore ma saranno ben visibili in questo luogo che è ideale per la vela". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Universiade 2019
       (ANSA)

      Basile, opere ultimate entro 31/12

      Commissario in commissione:non spesi 10 mln,restituiti a Regione


       (ANSA)

      Ecco il film documentario su Napoli 2019

      Mercoledì 2 ottobre proiezione in anteprima per la stampa


       (ANSA)

      De Luca, destineremo arredi per milioni

      Dopo kit alla Protezione Civile, altro materiale da riutilizzare