Muore Mario Pantaleone, storico pasticciere salernitano

De Luca, sua scomparsa lascia vuoto enorme

(ANSA) - SALERNO, 12 DIC - Incredulità e tanta tristezza.
    Sono questi i sentimenti che accomunano i salernitani che questa mattina hanno appreso della morte dello storico pasticciere Mario Pantaleone. Fondata nel 1868 dal bisnonno (suo omonimo), la pasticceria Pantaleone ha sede nella suggestiva Cappella delle Anime del Purgatorio, sconsacrata da Gioacchino Murat all'inizio dell'Ottocento. "Le sublimi creazioni della dolceria salernitana - si legge sul sito ufficiale - accompagnano i lussuosi banchetti e le cerimonie fastose della Casa Reale, come testimonia un documento, ancora oggi gelosamente custodito.
    Ricette della tradizione e dolci tipici legati alle festività religiose, scandiscono il trascorrere degli anni. La fama della rinomata pasticceria di Salerno supera rapidamente i confini nazionali e richiama personalità illustri: Garibaldi, Clinton, la regina Margaret, Gorbaciov e Papa Wojtyła", è scritto sul sito.
    "Ricordo con grande affetto - dice il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca - Mario Pantaleone. La sua improvvisa scomparsa lascia un vuoto enorme. Un maestro, storia della città di Salerno, persona straordinaria e di grande umanità. Il nostro cordoglio e la nostra vicinanza alla famiglia".
    Commosso anche il ricordo del sindaco di Salerno Vincenzo Napoli. "Era per me - sottolinea il primo cittadino - un amico caro. Una persona splendida, un artigiano orgoglioso del suo mestiere. La notizia mi lascia addolorato e incredulo. Se ne va un pezzo di storia della nostra città. Mario, con la sua storica pasticceria, rappresentava un elemento identitario di Salerno.
    Ci mancherà molto anche per la sua capacità di comunicare e di essere affettuoso con i clienti e gli amici. Come Comune di Salerno ci apprestavamo a celebrare il 150esimo anno di attività della pasticceria Pantaleone. Non abbiamo avuto il tempo di farlo con lui". Tantissimi i messaggi di cordoglio che si aggiungono di ora in ora commemorando, anche sui social, questo "maestro" della pasticceria. "Una notizia tristissima - dicono su Fb i titolari della Pasticceria Pansa di Amalfi - scuote il mondo della pasticceria campana e salernitana proprio alla vigilia di Natale. Si spegne improvvisamente Mario Pantaleone, una persona splendida, un artigiano orgoglioso della sua professione e soprattutto della storia e della tradizione della sua famiglia.
    Da oggi il proscenio della pasticceria salernitana perde una delle sue stelle più luminose".
    "Scompare - aggiunge il giornalista Luciano Pignataro - un personaggio ricco, colto, amato da tutti. Un pezzo del'antica Salerno che va via dopo aver presidiato per tutta a vita il cuore del Centro Storico a due passi dal Duomo con le sue bontà, tra cui la famosa scazzetta che l'ha reso famoso nata nel 1920".
    I funerali verranno celebrati domani ale ore 10.45 nella Cattedrale di Salerno.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi, sopralluogo a Salerno

Sediolini bianchi e granata, restyling anche in tribuna stampa


Domani il summit, restyling da 2,7 milioni di euro


Universiadi, giovedì incontro per Arechi

Al tavolo parteciperà anche la Salernitana


Vai alla rubrica: Pianeta Camere