In mostra i gioielli venuti dal mare

Dal 22 al 28 maggio la Settimana del corallo e del cammeo

(ANSA) - SALERNO, 20 MAG - Gioielli e vere e proprie opere d'arte che arrivano dal mare. I coralli e i cammei, arte antica che coniuga creatività, perfezione, delicatezza e unicità, saranno i protagonisti di un evento ad essi dedicato. A Salerno e in tutta la provincia, infatti, dal 22 al 28 maggio, nelle sedici gioiellerie che hanno aderito, sarà organizzata la "Settimana del Corallo e del Cammeo". L'iniziativa di Federpreziosi Salerno, in collaborazione con Assocoral e Comitato Promotore, mira a divulgare un tesoro culturale e storico vanto del Made in Italy, la lavorazione del corallo e del cammeo di Torre del Greco. "L'evento, fortemente sostenuto dall'amministrazione comunale di Salerno e dal mio assessorato - ha detto l'assessore al Commercio Dario Loffredo - è molto importante in quanto dà risalto all'artigianato campano. Saranno svariate le iniziative a sostegno della candidatura della Lavorazione del Corallo e del Cammeo di Torre del Greco a Patrimonio Immateriale dell'Umanità Unesco".
    Per il presidente Fedepreziosi Confcommercio Salerno, Michele Cicalese, si tratta di "un'occasione unica per conoscere i segreti della lavorazione del corallo e del cammeo di Torre del Greco, riconosciuta al Mondo come unica, capace di plasmare gemme del mare in opere d'arte da indossare. Tantissimi colleghi gioiellieri di Salerno e provincia hanno aderito con entusiasmo all'iniziativa, accogliendo nelle vetrine allestite a tema, pezzi unici da museo e preziosi manufatti da acquistare.
    Workshop, mostre, eventi e degustazioni faranno da cornice all'evento". "Osservare o possedere un gioiello di Torre del Greco - ha aggiunto il presidente di Assocoral, Tommaso Mazza - significa godere di un valore che va al di là di quello materiale".
    Saranno numerose le iniziative promosse da Federpreziosi in collaborazione con Assocoral. Giovedì 25 maggio (ore 12), a Palazzo Genovese, a Salerno, sarà inaugurata la mostra fotografica "Seduzione Senza Tempo", dove ci si potrà immergere in un viaggio alla scoperta delle due affascinanti lavorazioni e dell'impiego del corallo e dei cammei in diverse creazioni di moda e di design. Il giorno seguente alle ore 10.30, gli allievi dell'Istituto d'Arte Francesco Degni di Torre del Greco dimostreranno ai visitatori le tecniche di lavorazione del corallo e del cammeo, mentre sabato 27 maggio (ore 10.30), sempre a Palazzo Genovese è stata organizzata un'esibizione musicale a cura degli allievi del Liceo Musicale Alberto Galizia di Nocera Inferiore.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere