Mcl,giovani e lavoro, società più giusta

Conclusa a Napoli la terza edizione di Active school jobs

(ANSA) - NAPOLI, 30 NOV - Cento studenti provenienti da tutta Italia sono stati i protagonisti della III edizione della Active school jobs promossa a Napoli dal Movimento a Cristiano lavoratori. Una iniziativa, intitolata "Educazione, lavoro, legalità per rilanciare il Paese". "É nella formazione la chiave di volta del futuro che vogliamo - ha detto Carlo Costalli, presidente nazionale di Mcl - Occorre una nuova ripartenza per il Sud e per i giovani".
    Per il vicepresidente nazionale di Mcl, Michele Cutolo, "il lavoro e la legalità devono essere la priorità del Paese". "La legalità sul posto di lavoro - ha affermato - è centrale per costruire un futuro migliore alle prossime generazioni".
    Il procuratore nazionale antimafia, Federico Cafiero De Raho, ha evidenziato che "iniziative come queste sono importanti per alimentare una sensibilità sui temi dell'educazione e della legalità". "Solo con la cultura, la ricerca, la scienza - ha concluso - si riesce a creare lavoro e sviluppo che sono fondamentali per i giovani".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere