Rimandato a scuola si lancia nel vuoto

A Napoli,il padre lo aspettava per portarlo ai corsi di recupero

(ANSA) - NAPOLI, 22 GIU - Un ragazzino di 14 anni è fin di vita a Napoli dopo essersi lanciato nel vuoto dal quarto piano dell'edificio nel quale abita con la famiglia. Secondo quanto si è appreso, alla base del gesto forse il fatto di essere stato rimandato in tre materie. Oggi mentre il padre lo attendeva per accompagnarlo a scuola per frequentare corsi per il 'recupero' dei debiti, il ragazzo è salito al quarto piano dello stabile, nella zona di Porta Nolana, lanciandosi nel cortile condominiale. Soccorso dal 118 è stato portato nell'ospedale Cardarelli. Ha diverse fratture al bacino e alle vertebre oltre a danni agli organi interni.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Universiade 2019
     (ANSA)

    Msc-Costa: navi-villaggio,che esperienza

    "Non solo per gli atleti"


     (ANSA)

    Al Palasele il record di presenze

    La Scandone l'impianto più frequentato


     (ANSA)

    Rettore Tommasetti, una cavalcata unica

    L'Università di Salerno premia tirocinanti e sportivi


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere