Fonderie Pisano, indagini su decessi

Il gip dispone approfondimenti e studio epidemiologico

(ANSA) - SALERNO, 15 GIU - "Per la prima volta abbiamo la speranza che si faccia giustizia piena e si accerti quello che nel nostro cuore già conosciamo: il nesso causale tra l'inquinamento delle Fonderie Pisano e le malattie riportate da chi risiede nei pressi dello stabilimento". Così Lorenzo Forte, presidente del comitato 'Salute e Vita', ha commentato in conferenza stampa la decisione del gip del Tribunale di Salerno, Alfonso Scermino di rigettare la richiesta di archiviazione del procedimento sulle morti sospette formulata a luglio 2018 dal pm Roberto Penna. Il giudice per le indagini preliminari ha disposto un approfondimento delle indagini sulle morti per tumore di alcuni cittadini residenti nei pressi dello stabilimento industriale.
    "Il gip - ha spiegato l'avvocato del comitato, Fabio Torluccio - ha aderito in toto all'atto di opposizione. Ha ritenuto che le indagini investigative erano incomplete e ha onerato il pm Penna di effettuare nuove indagini".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Universiade 2019
         (ANSA)

        Basile, opere ultimate entro 31/12

        Commissario in commissione:non spesi 10 mln,restituiti a Regione


         (ANSA)

        Ecco il film documentario su Napoli 2019

        Mercoledì 2 ottobre proiezione in anteprima per la stampa


         (ANSA)

        De Luca, destineremo arredi per milioni

        Dopo kit alla Protezione Civile, altro materiale da riutilizzare