Uccide il fratello a coltellate, arrestato

Al culmine di una lite, anche per lui una ferita alla testa

Al culmine di una lite uccide il fratello a coltellate. I Carabinieri, avvertiti dalla moglie della vittima arrivano sul posto e lo arrestano. E' accaduto questa notte in via Sconditi, a Marano, in provincia di Napoli.
    Un 45enne del luogo, Antonio Capuozzo, meccanico, è stato colpito mortalmente con almeno 5 fendenti al torace dal fratello Castrese, 49enne, autista di bus turistici, già noto alle forze dell'ordine. Il personale medico del 118, arrivato sul posto con i Carabinieri del 112 dopo la chiamata della moglie, non ha potuto che costatare il decesso del 45enne.
    I militari della compagnia di Marano hanno così arrestato il 49enne. L'uomo, per altro, è rimasto ferito al capo verosimilmente a causa di un colpo sferrato dal fratello con un bastone di ferro, forse in un tentativo di reazione.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Universiade 2019
         (ANSA)

        De Luca, destineremo arredi per milioni

        Dopo kit alla Protezione Civile, altro materiale da riutilizzare


         (ANSA)

        Arredi donati alla protezione civile

        100 kit dismessi dai locali della Mostra d'Oltremare


         (ANSA)

        Basile, un risultato di qualità

        Ancelotti? Se mi avesse chiamato lo avrei rassicurato prima


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere