Al via campagna Cgil, diritti per tutti

"Salute, istruzione, lavoro, mobilità siano garantiti a tutti"

(ANSA) - ROMA, 21 MAG - Al via oggi la campagna nazionale di sensibilizzazione, promossa dalla Cgil, dal titolo 'Prima i diritti uguali per tutti'. Una campagna per ribadire che: "I diritti sociali fondamentali, salute, istruzione, lavoro, mobilità, tutela dell'ambiente, devono essere garantiti a tutti, a prescindere dal territorio in cui si vive. Finché questi non verranno assicurati, con i livelli essenziali delle prestazioni, con le leggi di principio e con un adeguato sistema di perequazione delle risorse, il progetto di autonomia differenziata, così come delineato dal Governo, determinerà solo un aumento delle già insostenibili diseguaglianze sociali e territoriali, e la Cgil non può che dire no".
    Primo appuntamento, per la quattro giorni di presidi, volantinaggi e dibattiti, questa mattina a Napoli, alle ore 10 presso la sede della Cgil in via Toledo 353 con il dibattito 'Autonomia, effetti e ricadute sull'Italia e il Mezzogiorno' che verrà concluso dalla segretaria nazionale della Cgil Rossana Dettori.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Universiade 2019
         (ANSA)

        De Luca, destineremo arredi per milioni

        Dopo kit alla Protezione Civile, altro materiale da riutilizzare


         (ANSA)

        Arredi donati alla protezione civile

        100 kit dismessi dai locali della Mostra d'Oltremare


         (ANSA)

        Basile, un risultato di qualità

        Ancelotti? Se mi avesse chiamato lo avrei rassicurato prima


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere