Al via campagna Cgil, diritti per tutti

"Salute, istruzione, lavoro, mobilità siano garantiti a tutti"

(ANSA) - ROMA, 21 MAG - Al via oggi la campagna nazionale di sensibilizzazione, promossa dalla Cgil, dal titolo 'Prima i diritti uguali per tutti'. Una campagna per ribadire che: "I diritti sociali fondamentali, salute, istruzione, lavoro, mobilità, tutela dell'ambiente, devono essere garantiti a tutti, a prescindere dal territorio in cui si vive. Finché questi non verranno assicurati, con i livelli essenziali delle prestazioni, con le leggi di principio e con un adeguato sistema di perequazione delle risorse, il progetto di autonomia differenziata, così come delineato dal Governo, determinerà solo un aumento delle già insostenibili diseguaglianze sociali e territoriali, e la Cgil non può che dire no".
    Primo appuntamento, per la quattro giorni di presidi, volantinaggi e dibattiti, questa mattina a Napoli, alle ore 10 presso la sede della Cgil in via Toledo 353 con il dibattito 'Autonomia, effetti e ricadute sull'Italia e il Mezzogiorno' che verrà concluso dalla segretaria nazionale della Cgil Rossana Dettori.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Universiade 2019
         (ANSA)

        De Luca,Noemi alla cerimonia di apertura

        'Bimba ferita da proiettile è diventata mascotte del Paese'


         (ANSA)

        Rosolino incontra i ragazzi di Airola

        "Dopo una sconfitta si può tornare a vincere"


         (ANSA)

        Dopo 40 anni tornano tuffi alla Mostra

        De Luca, orgogliosi di questa prova di efficienza


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere