Area con eternit vicino ospedale

Scoperti dai finanzieri oltre due tonnellate rifiuti pericolosi

(ANSA) - TORRE DEL GRECO (NAPOLI), 15 MAG - Un'area contenente circa due tonnellate di rifiuti e materiali pericolosi, tra i quali diverse lastre di eternit, con all'interno anche un capannone di 80 metri quadrati, tutto a poca distanza dall'ospedale Maresca di Torre del Greco (Napoli), è stata sequestrata dagli uomini del gruppo della Guardia di Finanza di Torre Annunziata e della compagnia di Torre del Greco, con il supporto della sezione aerea di Napoli. I finanzieri hanno individuato su un fondo rustico un illecito sito di stoccaggio di lamiere contenenti eternit e un capannone costruito con lo stesso pericoloso materiale. L'amianto appariva in molti punti frammentato ed esposto agli agenti atmosferici, con conseguente grave rischio di dispersione sia nel terreno sia nell'aria. In particolare, secondo gli uomini della Guardia di Finanza, tali rifiuti sarebbero stati utilizzati per allestire pensiline di riparo e un capannone di circa 80 mq. Sequestrata l'area, i responsabili denunciati per violazioni ambientali.(ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Universiade 2019
       (ANSA)

      Ecco i nuovi spogliatoi del Napoli

      Basile, tabella di marcia rispettata.Fine lavori inizi settembre


       (ANSA)

      Universiade: mini-rugby at Boscotrecase

      Local stadium's field was restored for 2019 Universiade


       (ANSA)

      Nuovo manto, minirugby a Boscotrecase

      Ipotesi Cittadella dello Sport con palestra e campo da basket


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere