Racket in cantiere Napoli, un arresto

Incastrato da immagini videosorveglianza

(ANSA) - NAPOLI, 13 MAG - C'è un arresto per le richieste di pizzo fatte al cantiere impegnato nei lavori di restyling di Porta Capuana in seguito alle quali venerdì scorso il titolare dell'impresa decise di fermare i lavori.
    Si tratta di Antonio D'Andrea, pregiudicato. Ad incastrarlo i filmati dei sistemi di video-sorveglianza del cantiere che ha consentito l'individuazione del modello e della targa dello scooter utilizzato dall'estorsore.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Universiade 2019
       (ANSA)

      Basile, opere ultimate entro 31/12

      Commissario in commissione:non spesi 10 mln,restituiti a Regione


       (ANSA)

      Ecco il film documentario su Napoli 2019

      Mercoledì 2 ottobre proiezione in anteprima per la stampa


       (ANSA)

      De Luca, destineremo arredi per milioni

      Dopo kit alla Protezione Civile, altro materiale da riutilizzare


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere