• Ucciso nel Napoletano, è boss Mariniello a capo dell'omonimo clan

Ucciso nel Napoletano, è boss Mariniello a capo dell'omonimo clan

Da solo a bordo dell'auto quando è stato raggiunto dai killer

Vincenzo Mariniello, 46 anni, ritenuto il boss dell'omonimo gruppo criminale, è stato ucciso in un agguato in pieno giorno ad Acerra (Napoli). I Carabinieri sono in via Pietro Nenni dove si è verificato il fatto, nei pressi dell'abitazione dell'uomo, ed hanno avviato le indagini.

Secondo quanto trapela, l'uomo con precedenti di vario tipo, tra cui l'associazione camorristica, era da solo a bordo della sua vettura quando è stato raggiunto dai killer che gli hanno esploso contro diversi colpi d'arma da fuoco. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019
 (ANSA)

Per gli atleti visite gratis a mostre

Anche su luoghi 'Amica Geniale'. Iniziative di Film Commission


 (ANSA)

Iniziata la formazione dei volontari

Primo week-end sugli impianti di gara


 (ANSA)

Incontri con ragazzi istituti minorili

Iniziativa per diffondere valori sport in contesti difficili


Vai alla rubrica: Pianeta Camere