Deposito carburante con 218 mila litri

Nel Napoletano vendita prodotto di contrabbando e adulterato

(ANSA) - NAPOLI, 19 DIC - Oltre 218.000 litri di carburante di contrabbando, pronto per essere immesso in commercio, sono stati sequestrati dai militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli. Nell'ambito di un'attività economico-finanziaria nei confronti di un deposito di carburanti a Castello di Cisterna (Napoli), i finanzieri della Compagnia di Portici (Napoli) hanno scoperto che i carburanti commercializzati erano delle miscelazioni di benzine e gasolio con una forte componente di zolfo. Il controllo è stato esteso anche ad una autocisterna presente, risultata carica di olii minerali. Al termine del servizio, le Fiamme Gialle hanno posto sotto sequestro sei cisterne interrate, due autobotti, quattro pompe elettromeccaniche per un totale complessivo di 218.214 litri di prodotti petroliferi adulterati. Due persone, ritenute responsabili del reato, sono state denunciate all'autorità giudiziaria. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019


Universiadi: Napoli, confronto al Comune

Il punto sugli aspetti organizzativi della manifestazione


Universiadi, sopralluogo a Salerno

Sediolini bianchi e granata, restyling anche in tribuna stampa


Vai alla rubrica: Pianeta Camere