In auto con preziosi rubati, due arresti

Nelle loro case anche dipinti trafugati in provincia di Isernia

(ANSA) - NAPOLI, 15 DIC - Quando i carabinieri li hanno fermati per un controllo ad Orta di Atella, in provincia di Caserta, erano in possesso di gioielli rubati lo scorso 7 dicembre in un'abitazione di un comune della provincia di Isernia. Nelle loro case sono stati trovati anche cinque dipinti su tela del valore complessivo di tremila euro, rubati sempre in provincia di Isernia. Per due persone, di origine albanese, sono così scattate le manette. A fermarli sono stati i carabinieri di Casoria. I due viaggiavano a bordo di una vettura. Quando i militari hanno intimato l'alt il conducente non si è fermato, anzi ha accelerato nel tentativo di dileguarsi speronando anche gli investigatori. I carabinieri però, dopo un inseguimento, sono riusciti a bloccare i due. Nella loro disponibilità sono state trovate anche sette borse griffate, bracciali e collane d'oro, nove bracciali, cinque telefoni cellulari e tre chiavi di auto.
    Su questo materiale sono in corso di accertamento.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi:De Luca, Collana sarà pronto

Vicenda trascinata per colpa Comune Napoli e Regione precedente



Universiadi: Napoli, confronto al Comune

Il punto sugli aspetti organizzativi della manifestazione


Vai alla rubrica: Pianeta Camere