Tentata estorsione, due arresti

Chiedevano soldi a negozio ferramenta e ad una carrozzeria

(ANSA) - NAPOLI, 9 NOV - A Brusciano (Napoli) i carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia partenopea, nei confronti di due indagati ritenuti responsabili di due tentate estorsioni aggravate dal metodo mafioso.
    Le indagini, dirette dalla Dda e condotte dai militari dell'arma tra luglio e ottobre 2018, hanno consentito di appurare che gli indagati negli scorsi mesi, avvalendosi del 'metodo mafioso', avrebbero reiteratamente preteso denaro dai titolari di un negozio di ferramenta a Mariglianella e di una carrozzeria a Brusciano.
    Gli arrestati sono stati condotti nel carcere di Secondigliano.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi, sopralluogo a Salerno

Sediolini bianchi e granata, restyling anche in tribuna stampa


Domani il summit, restyling da 2,7 milioni di euro


Universiadi, giovedì incontro per Arechi

Al tavolo parteciperà anche la Salernitana


Vai alla rubrica: Pianeta Camere