E' morto skipper scomparso a Capri

Di lui nessuna notizia da 10 ottobre, poi corpo trovato ad Anzio

(ANSA) - CAPRI (NAPOLI), 9 NOV - E' ufficiale la morte del turista israeliano di 62 anni Doron Nahshony, ingegnere con la passione per la vela, scomparso il 10 ottobre scorso mentre si trovava su un piccolo gommone nelle acque di Capri.
    Un corpo fu ritrovato dieci giorni dopo al largo di Anzio (Roma), in avanzato stato di decomposizione. Si pensò subito al 62enne ma le condizioni dei resti ne impedivano il riconoscimento.
    Oggi sono stati resi noti i risultati degli esami del dna che hanno fornito un primo importante verdetto: quello recuperato ad Anzio era proprio il cadavere dell'israeliano scomparso a Capri. Ora continuano le indagini della Guardia Costiera e gli accertamenti medico-legali per risalire alle cause della morte.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: Fit, ok intesa accordo taxi

Giuseppe De Rosa, per evento di importanza mondiale


Universiadi: Fiola, ok, ma ora certezze

Presidente Cciaa Napoli, grande evento in sé fa girare economia


Universiadi, intesa villaggio Fisciano

La mensa offrirà 5 menù in base alle nazionalità degli atleti


Vai alla rubrica: Pianeta Camere