Garza dimenticata, indagati 17 sanitari

In 'giro' tra tre ospedali, denuncia dei familiari

(ANSA) - TORRE DEL GRECO (NAPOLI), 18 OTT - Per i familiari quella garza è stata dimenticata da chi ha effettuato l'operazione, provocando la morte di Rosa Dabene, 67 anni di Torre del Greco (Napoli). Per l'Asl invece si trattava di un drenaggio che i sanitari avrebbero dovuto cambiare con una frequenza di circa 5-7 giorni. Sta di fatto che sul decesso della donna, avvenuto all'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia dopo che l'anziana era stata operata al Maresca di Torre del Greco ed era transitata anche nella clinica Bianchi di Portici, sarà ora la magistratura a fare chiarezza.
    Dopo la denuncia dei parenti della donna, la Procura di Torre Annunziata ha iscritto nel registro degli indagati 17 tra medici e infermieri che in due mesi hanno avuto contatti diretti con la sessantasettenne. A riportare il caso organi di stampa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: Fit, ok intesa accordo taxi

Giuseppe De Rosa, per evento di importanza mondiale


Universiadi: Fiola, ok, ma ora certezze

Presidente Cciaa Napoli, grande evento in sé fa girare economia


Universiadi, intesa villaggio Fisciano

La mensa offrirà 5 menù in base alle nazionalità degli atleti


Vai alla rubrica: Pianeta Camere