Denunciati sindaco e comandante vigili

In comuni del Salernitano, sequestrate aree con rifiuti

(ANSA) - SALERNO, 9 OTT - Nove persone denunciate, tra cui il sindaco di un comune ed il comandante della polizia municipale di un altro comune del Salernitano (di cui non sono state ancora rese note le identità), 200 metri cubi di rifiuti ed aree per circa 1 chilometro quadrato sotto sequestro, 15 sanzioni amministrative elevate per circa 20 mila euro.
    E' il bilancio dell'operazione di controllo, in materia di reati ambientali, effettuata nei territori comunali del Vallo di Diano e degli Alburni, a sud di Salerno. I carabinieri della compagnia di Sala Consilina, diretti dal capitano Davide Acquaviva, hanno controllato oltre 60 siti tra attività di deposito, raccolta e trasporto di rifiuti, anche speciali, riscontrando che diverse attività nell'ambito della raccolta e smaltimento rifiuti esercitavano erano prive delle previste autorizzazioni.
    Le irregolarità sono state rilevate soprattutto nei territori comunali di Auletta, Caggiano, Montesano sulla Marcellana, Padula, Pertosa, Petina Sala Consilina e Teggiano. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi:prosegue tour negli impianti

Aru, obiettivo restituirlo ai cittadini per la pratica sportiva


Universiadi: Msc, Villaggio bella sfida

Aree kids saranno per riunioni, relax e massaggi atleti


Universiadi,Fisu promuove nave-villaggio

Vandenplas, solo piccole modifiche, tour nave fruttuoso


Vai alla rubrica: Pianeta Camere