Morti Solfatara, incidente probatorio

In sei mesi sette "super periti" sanciranno norme sicurezza

(ANSA) - NAPOLI, 25 SET - Prenderà il via il prossimo 15 ottobre, e durerà circa sei mesi, l'incidente probatorio nella Solfatara di Pozzuoli (Napoli) a cui prenderanno parte sette "super periti" nominati dal Tribunale di Napoli venerdì scorso.
    L'obiettivo è stilare un pacchetto di norme di sicurezza che, se rispettate, potrebbero consentire il dissequestro dell'area e la sua riapertura. Il 12 settembre del 2017, durante una visita nel vulcano, persero la vita un bimbo di 11 anni, e il padre e la madre del ragazzino, Massimiliano e Tiziana Carrer, rispettivamente di 45 e 42 anni, nel tentativo di soccorrere il figlio caduto in una voragine profonda tre metri, apertasi improvvisamente sotto i suoi piedi. Si salvò l'altro figlio di 7 anni della coppia, residente a Meolo (Venezia).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: focus su porto e viabilità

Incontro in Prefettura del comitato per ordine e sicurezza


Universiadi, mobilità porto-area ovest

'Amministrazione comunale si impegna a corridoio dedicato


Universiadi: pianificazione sicurezza

Pagano, ulteriori approfondimenti forze dell'ordine


Vai alla rubrica: Pianeta Camere