Nel Cilento Jti, per difesa ambiente

In 13 località premiate da Fee con Bandiere blu e Spighe Verdi

(ANSA) - ROMA, 5 SET - E' la Campania la protagonista assoluta della seconda edizione del "Jti Clean Way", un viaggio a tappe all'insegna della sostenibilità ambientale che oggi e domani toccherà 13 località del Cilento certificate Bandiera Blu e Spighe Verdi, raccontando l'impegno dalle comunità locali a difesa dell'ambiente. Il progetto è di Fee Italia (Foundation for Environmental Education) - che assegna le bandiere blu per la qualità ambientale delle località sul mare e le Spighe Verdi ai Comuni che valorizzano il proprio patrimonio rurale - e Jti (Japan Tobacco International), uno dei maggiori produttori di tabacco a livello internazionale.
    Il viaggio parte da Capaccio-Paestum e farà tappa ad Agropoli, Comune insignito del duplice riconoscimento di Bandiera Blu e Spighe Verdi, proseguendo poi per le località Bandiera Blu di Castellabate, Montecorice, San Mauro Cilento, Pollica (Acciaroli), Casal Velino e Ascea. Raggiungerà Pisciotta, Centola-Palinuro, Ispani, Vibonati e si concluderà a Sapri, ultima tappa dell'itinerario.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019

Al via lavori su bagni stadio San Paolo

Impianto resterà sempre disponibile per gare casalinghe Napoli


Universiadi: avviso per Palavesuvio

Lavori da 2 milioni di euro per il rifacimento delle palestre


Universiadi: gare per altri 9 impianti

Chiuse riunioni Fisu-Aru, apprezzamento per bando seconda nave


Vai alla rubrica: Pianeta Camere