Turista francese, 'violentata a Capri'

Da un americano, prima degli abusi una bevanda con droga

(ANSA) - NAPOLI, 10 AGO - Una manager francese di 33 anni ha denunciato di essere stata drogata e poi violentata nello scorso mese di luglio da un americano in un hotel di Capri (Napoli).
    L'uomo - secondo la ricostruzione di organi di stampa - avrebbe abusato della turista dopo averle offerto ospitalità nella sua stanza d'albergo dove si era trasferita, in seguito a problemi di abitabilità che la donna, ed una sua amica, conoscente dell'americano, avevano avuto nell'appartamento preso in affitto sull'isola. Nella denuncia sulla quale la Procura di Napoli ha aperto un'inchiesta la turista ha spiegato che l'americano, suo coetaneo, al ritorno da una serata di festa con alcuni amici, avrebbe approfittato di un momento di assenza della sua amica per farle bere una bevanda con stupefacenti e poi abusarne sessualmente. La donna e l'americano sono ora all'estero mentre sul fatto le indagini continuano nel massimo riserbo.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: a Castellammare allenamenti

Restyling dello stadio Romeo Menti con 500 mila euro


Universiadi: Msc Lirica villaggio marino

Lunga 275 metri, ha 976 cabine per 2679 passeggeri


Universiadi, contratto pista San Paolo

Lavori riguardano anche spogliatoi dello stadio


Vai alla rubrica: Pianeta Camere