Furbetti del badge nel Comune di Procida

Anche due dirigenti tra i dodici dipendenti comunali indagati

Quattro misure cautelari di sospensione dall'esercizio del pubblico ufficio, per la durata di un anno, sono state notificate oggi ad altrettanti dipendenti del Comune di Procida (Napoli) in esecuzione di un'ordinanza emessa dal Gip Tommaso Perrella della 39ma sezione Gip del Tribunale di Napoli. I reati ipotizzati sono truffa aggravata ai danni dello Stato, abuso d'ufficio e false certificazioni e attestazioni. Altri otto dipendenti comunali risultano indagati, tra i quali due dirigenti. Dalle indagini dei militari di Procida e del nucleo operativo di Ischia sarebbero emersi diversi episodi di assenteismo mediante attività tecniche (badge timbrato da altro dipendente) che consentivano allontanamenti arbitrari dal lavoro con conseguente falsa certificazione resa dai responsabili dei vari uffici.
    I carabinieri hanno documentato l'attività di indagine grazie a numerose telecamere mimetizzate nel palazzo comunale e con appostamenti e pedinamenti.  
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi:De Luca, fondi della Regione

'Comportamenti Comune Napoli di una scorrettezza insopportabile'


-200 giorni, evento con atleti e attori

Appuntamento sabato nella stazione ferroviaria centrale


Basile, campagna promozione globale

In riunione con Fisu anche tema cerimonie apertura e chiusura


Vai alla rubrica: Pianeta Camere