Morte sospetta di anziana in casa riposo

Nel Casertano, per famiglia non avrebbe ricevuto cure adeguate

(ANSA) - CASERTA, 15 LUG - Non avrebbe ricevuto cure adeguate un'anziana di 80 anni, Olga Capparella, deceduta in una casa di riposo di Capua, nel Casertano. Una morte "sospetta" secondo i familiari, che hanno presentato denuncia ai carabinieri, ipotizzando responsabilità a carico dei sanitari della struttura.
    Sull'episodio è intervenuto il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, componente della commissione Sanità. "Occorre fare chiarezza sulle circostanze che hanno portato alla morte della donna" dice Borrelli. "Secondo quanto denunciato dai familiari - prosegue - sulla morte della donna pesano una serie di circostanze anomale come il dolore improvviso in petto lamentato, le assicurazioni da parte del personale della struttura ai figli sullo stato di salute della madre e l'improvviso decesso poche ore dopo. Sarà bene andare a fondo a questo episodio per accertare eventuali responsabilità del personale della casa di riposo" conclude il consigliere regionale.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: a Castellammare allenamenti

Restyling dello stadio Romeo Menti con 500 mila euro


Universiadi: Msc Lirica villaggio marino

Lunga 275 metri, ha 976 cabine per 2679 passeggeri


Universiadi, contratto pista San Paolo

Lavori riguardano anche spogliatoi dello stadio


Vai alla rubrica: Pianeta Camere