Reparto chiuso:Grillo,non ci credo ma è vero,domani ci andrò

'Vogliano andare rapidamente in fondo a questa vicenda'

    "Quando ho letto che un intero reparto era stato chiuso all'ospedale del Mare di Napoli per permettere al personale di partecipare al party organizzato dal nuovo primario per festeggiare l'incarico, per un attimo ho pensato che fosse una fake news. Poi ho scoperto che purtroppo sarebbe andata proprio così. Ho subito inviato i Nas e sto attivando anche le ispezioni del ministero tramite la direzione generale della programmazione. Anzi, domani andrò di persona a vedere". Lo annuncia il ministro della Salute Giulia Grillo. "Vogliamo andare rapidamente in fondo a questa vicenda, come a tutti i casi che tolgono diritti e assistenza ai cittadini.
    Solo così - conclude il ministro in una nota - restituiremo il prestigio che merita al Servizio sanitario nazionale e potremo difenderlo da chi ne mina la credibilità".

L'ipotesi alla quale stanno lavorando i carabinieri dei Nas è quella di interruzione di pubblico servizio. All'Ospedale del Mare nella notte tra il 6 e 7 luglio l'Unità operativa di Chirurgia vascolare è rimasta chiusa perché il personale, tra ferie e turni, aveva partecipato alla festa del primario Francesco Pignatelli.

   
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: Fit, ok intesa accordo taxi

Giuseppe De Rosa, per evento di importanza mondiale


Universiadi: Fiola, ok, ma ora certezze

Presidente Cciaa Napoli, grande evento in sé fa girare economia


Universiadi, intesa villaggio Fisciano

La mensa offrirà 5 menù in base alle nazionalità degli atleti


Vai alla rubrica: Pianeta Camere