Libro di poesie finanzia defibrillatore per Polizia Locale

Il primo consegnato al comandante della Polizia Locale di Napoli Ciro Esposito

Amore, poesia, solidarietà. A Napoli “l’ORigano", libro di poesie d’amore, finanzia l'acquisto di defibrillatori, per tentare di sconfiggere la morte da arresto cardiaco, evento che nel 60% dei casi si verifica in strada, e che risulta spesso letale per mancanza di soccorsi con strumenti appropriati. Con il ricavato dalla vendita del libro "l'ORigano", scritto dalla giornalista Olga Fernandes, è stato donato al comandante della Polizia Locale della città partenopea Ciro Esposito un defibrillatore, e altri saranno acquistati e messi a disposizione di istituzioni e associazioni. Del libro e della necessità di diffondere il più possibile i defibrillatori, hanno parlato, all’Orto Botanico di Napoli, insieme all’autrice, protagonisti di primo piano della cultura, del volontariato, artisti, poeti ed esponenti delle istituzioni.


A dare il benvenuto, Paolo Caputo, direttore dell'Orto botanico di Napoli, che ha avuto parole di stima per il lavoro di Olga Fernandes mentre lo scrittore Rolando Attanasio si è soffermato sulla sua poetica.


"Il dolore ci cambia", ha detto la Fernandes, "cambia le nostre percezioni. Siamo anime divise in due, tra generosità e diffidenza. Bisogna trovare il coraggio di dedicarci ad aiutare il prossimo". Dal prossimo settembre Olga Fernandes condurrà su Crc Targato Italia la trasmissione "l'ORigano informa", con al centro i temi della solidarietà. "Apprezzo da tempo”, commenta soddisfatta Olga Fernandes, “le capacità della nostra polizia municipale, e l'impegno del comandante Esposito. Credo che la città abbia sempre più bisogno di loro per crescere e migliorare insieme. Ho grande fiducia e stima nel loro lavoro. Sono convinta che non deluderanno le aspettative dell'ORigano”, conclude sorridendo la giornalista-poetessa.


"L'architetto vero", sottolinea Gennaro Testa, "è un poeta, come diceva Wright, ma non può esimersi da un'attività sociale, tecnica ed artistica allo stesso tempo. L'architettura deve avere fascino. É un fattore di bellezza nella società. Ma la vera bellezza non è una concezione della forma: essa è il risultato di armonia tra diversi fattori intrinseci, non ultimo, quello sociale". Appena concluso l'intervento di Testa, Olga Fernandes ha consegnato il defibrillatore al Comandante Esposito. Per il maestro baritono Sabatino Raia, allievo di Ugo Savarese e pupillo di Maria Callas, "il libro è un poema d'amore nato dall'amore per un uomo ma che finisce per travolgere con la sua forza l'universo". Parole di grande apprezzamento per l’impegno della giornalista e per il lavoro del Comandante della Polizia Municipale, Ciro Esposito, sono state espresse da Peppino di Capri.
La conduttrice Antonella De Cesare è stata premiata dalla scultrice Maria Conte, con un suo gioiello che riproduce l'ORigano, per la sua professionalità e l'amore per il sociale. Ha moderato il giornalista del Corriere della Sera, Roberto Russo. Presente anche Antonio Ferrieri, pasticciere tra i più noti di Napoli e inventore della Sfogliatella all’ORigano, prelibatezza nata per sostenere l’iniziativa Hanno partecipato anche Michele Capasso, presidente fondazione del Mediterraneo, l'associazione Alma, che unisce i malati di acalasia, la sezione Anget di Napoli e le sezioni Anmcri di Napoli, Benevento e Avellino.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: festa con 300 ragazzi

In occasione della giornata mondiale dello sport universitario


Universiadi,a ottobre via tutti cantieri

Su San Paolo serve maggiore raccordo tra Comune,club e impresa


Universiadi: Aru, saremo pronti

Per prenotare alberghi sarà usata piattaforma Consip


Vai alla rubrica: Pianeta Camere