A Roma opere Mann su amore non violento

A novembre allo stadio domiziano reperti e riproduzioni 3d

(ANSA) - NAPOLI, 2 LUG - L'arte classica contro la violenza di genere, per spiegare con l'aiuto della psicologia, sopratutto ai giovani, la sessualità attraverso la dimensione del 'piacere condiviso': "L'amore non violento nell'antica Roma" è il titolo della mostra che sarà allestita il prossimo novembre allo Stadio Domiziano di Roma che esporrà anche opere del Museo Archeologico Nazionale di Napoli e 12 riproduzioni con immagini 3d di celebri capolavori dello stesso museo MANN, come il Toro Farnese e la Venere in Bikini, a cura di Vittorio Sgarbi.
    "Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli promuove le iniziative meritorie che, con l'apporto insostituibile dell'arte e dell'archeologia, riescono a diffondere messaggi sociali di grande importanza. Soltanto grazie alla cultura, si possono arginare fenomeni preoccupanti come quelli della violenza sulle donne" ha detto il direttore del MANN, Paolo Giulierini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: Fit, ok intesa accordo taxi

Giuseppe De Rosa, per evento di importanza mondiale


Universiadi: Fiola, ok, ma ora certezze

Presidente Cciaa Napoli, grande evento in sé fa girare economia


Universiadi, intesa villaggio Fisciano

La mensa offrirà 5 menù in base alle nazionalità degli atleti


Vai alla rubrica: Pianeta Camere