Al Trianon di Napoli la memoria araba

Il danzatore libanese per la prima volta in Italia per NTFI

(ANSA) - NAPOLI, 23 GIU - Per la prima volta in Italia, il Napoli Teatro Festival Italia ospita domenica al Teatro Trianon Viviani (ore 21), il coreografo e danzatore libanese Ali Chahrour in scena con My he rise and smell the fragrance, una coreografia di cui è autore ed anche interprete con Hala Omran.
    Presentato a Beirut l'anno scorso, poi a Budapest e a Dublino, dopo il debutto a Napoli lo spettacolo è atteso in Francia, dal 14 luglio, evento di punta e sold out annunciato al Festival d'Avignone.
    Gli spettacoli di Chahrour traggono ispirazione dalla memoria collettiva araba. Rivisitando tradizioni saldamente ancorate, l'artista indaga arrivando a cogliere i segreti dell'antica terra della Mesopotamia. In questo lavoro, che completa una trilogia, iniziata con i precedenti Fatmeh e Leila's death (accolti trionfalmente proprio al Festival di Avignone nel 2016) Ali Chahrour analizza i riti sciiti e le loro metamorfosi contemporanee.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019

 (ANSA)

Universiadi: da Losanna atteso ultimo ok

Domenica il comitato esecutivo Fisu. Prima vertice sul S.Paolo


Universiadi: da Losanna atteso ultimo ok

Domenica il comitato esecutivo Fisu. Prima vertice sul S.Paolo


Universiadi: festa con 300 ragazzi

In occasione della giornata mondiale dello sport universitario


Vai alla rubrica: Pianeta Camere