Torneo calcio tra ragazzi e forze ordine

Per sancire pace dopo scontri con carabinieri per falò illegale

(ANSA) - NAPOLI, 24 MAG - Sabato prossimo a Napoli un quadrangolare di calcio sancirà definitivamente la pace tra le forze dell'ordine e i ragazzi di piazza Mercato che lo scorso 17 gennaio lanciarono una molotov contro carabinieri che cercavano di impedire un falò di masserizie organizzato per festeggiare Sant'Antonio. Durante un inseguimento tra i militari e centinaia di ragazzi, uno dei militari rimase ferito. In campo, alle 16 di sabato, scenderanno i miliari dell'Arma dei carabinieri, quelli della Guardia di Finanza, una squadra dell'Ordine dei Giornalisti e i ragazzi di piazza Mercato. I primi a sfidarsi saranno i carabinieri e i ragazzini. I vincitori del mini torneo saranno premiati da Lucia Di Mauro, moglie di Gaetano Montanino, la guardia giurata uccisa in piazza Mercato nell'agosto del 2009.
    "Per noi - dice il presidente dell'Asso.gio.ca. Gianfranco Wurzburger - conta passare una notizia essenziale: piazza Mercato può rinascere solo se puntiamo sulla legalità". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Universiade 2019

Universiadi: Auricchio, lavori ok

Impegno di tutti, cronoprogramma quando avremo date e ditta


Universiadi:Adl, ok lavori per San Paolo

Trovata con Comune e commissario via per minori disagi possibili


Universiadi:Borriello, ok cronoprogramma

Napoletani si godranno club vincente e belle competizioni


Vai alla rubrica: Pianeta Camere