Napoli, scritte spray contro maestra

Cobas annunciano a livello nazionale contromisure anche legali

(ANSA) - NAPOLI, 21 MAG - Frasi offensive, vistose ed irripetibili dirette ad una maestra sono state lasciate da sconosciuti che, utilizzando vernice spray di vari colori, hanno imbrattato in più punti la facciata della scuola elementare De Amicis di Napoli. La brutta sorpresa ha accolto bambini e genitori alcuni dei quali, per evitare imbarazzanti spiegazioni ai figli, hanno raggiunto l'ingresso dell'istituto coprendo gli occhi ai bambini. "E' un fatto gravissimo", ha sottolineato la dirigente Adelia Pelosi. Di fronte al ripetersi violenze fisiche e verbali contro i docenti, i Cobas annunciano, a livello nazionale, l'avvio di interventi sindacali e legali nelle scuole da cui ci arriveranno segnalazioni, "mettendo a disposizione gli avvocati per le cause civili e penali"; e "la denuncia pubblica, presso le autorità competenti e nei mass media e social, di qualsiasi omertà o minimizzazione da parte delle direzioni scolastiche".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: a Castellammare allenamenti

Restyling dello stadio Romeo Menti con 500 mila euro


Universiadi: Msc Lirica villaggio marino

Lunga 275 metri, ha 976 cabine per 2679 passeggeri


Universiadi, contratto pista San Paolo

Lavori riguardano anche spogliatoi dello stadio


Vai alla rubrica: Pianeta Camere