Ultraleggero scomparso, ritrovati resti

Al largo tra Ascea e Pioppi. A bordo c'erano due persone

(ANSA) - POLLICA-ACCIAROLI (SALERNO), 17 MAG - Ritrovati i resti dell'ultraleggero scomparso nei cieli del Cilento domenica pomeriggio.
    I resti del velivolo, scomparso dai radar mentre sorvolava l'isola di Capri diretto a Nicotera, in Calabria, sono stati individuati al largo dello specchio d'acqua compreso tra Ascea e Pioppi da un elicottero dei vigili del fuoco. A bordo vi sarebbero i cadaveri dei due passeggeri, il pilota messinese Giuseppe De Maggio, di 56 anni, e Rossella Gimignano, di 53.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: a Castellammare allenamenti

Restyling dello stadio Romeo Menti con 500 mila euro


Universiadi: Msc Lirica villaggio marino

Lunga 275 metri, ha 976 cabine per 2679 passeggeri


Universiadi, contratto pista San Paolo

Lavori riguardano anche spogliatoi dello stadio


Vai alla rubrica: Pianeta Camere