Rapinava sigarette dai furgoni, fermato

Si cerca il complice. In tre 'colpi' bottino pari a 74mila euro

(ANSA) - NAPOLI, 15 MAG - Hanno rapinato sigarette dai furgoni della distruzione per un valore stimato in oltre 74mila euro ma, grazie alle immagini dei sistemi di videosorveglianza, sono stati identificati: gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato San Ferdinando di Napoli, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, hanno fermato un uomo di 46 anni, R.A., accusato di avere messo a segno insieme con un complice tre rapine, negli ultimi mesi. Il provvedimento di fermo è stato emesso anche per il complice, al momento irreperibile. I poliziotti sono riusciti a risalire all'identità dei due banditi anche grazie all'analisi dei sistemi di videosorveglianza. Le rapine venivano commesse sempre con lo stesso modus operandi - utilizzando un disturbatore di segnale gps - e sempre un furgone Fiat Doblò di colore bianco. Le rapine sono avvenute a Cercola, nel mese di dicembre (12.385 euro); e due a Napoli, la prima del valore di 31.675 euro e l'altra, a marzo, dal valore di circa 30.000 euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: a Castellammare allenamenti

Restyling dello stadio Romeo Menti con 500 mila euro


Universiadi: Msc Lirica villaggio marino

Lunga 275 metri, ha 976 cabine per 2679 passeggeri


Universiadi, contratto pista San Paolo

Lavori riguardano anche spogliatoi dello stadio


Vai alla rubrica: Pianeta Camere