Aggrediti due medici a Napoli

Medico di famiglia accoltellato,dottoressa picchiata in ospedale

(ANSA) - NAPOLI, 27 APR - Due nuovi casi di aggressioni a camici bianchi a Napoli. Un medico di famiglia è stato accoltellato ieri pomeriggio al volto durante una visita domiciliare per una lite scoppiata all'improvviso tra un paziente psichiatrico e la madre. E' stato medicato con sei punti di sutura al mento e ha riportato anche la frattura di una scapola. L'altro episodio risale al 25 aprile, è avvenuto al pronto soccorso dell'Ospedale San Paolo dove una dottoressa in seguito a un diverbio con un portantino è stata colpita da una parente di lui, con precedenti penali, ricoverata nel nosocomio ma fuori dal suo reparto. A riferire i fatti è Manuel Ruggiero, fondatore e presidente di Nessuno tocchi Ippocrate, oltre che medico del 118 di Napoli, che ha ideato una pagina Facebook in seguito alle continue aggressioni subite dal personale sanitario in strada e tra le mura ospedaliere.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019
 (ANSA)

De Luca, destineremo arredi per milioni

Dopo kit alla Protezione Civile, altro materiale da riutilizzare


 (ANSA)

Arredi donati alla protezione civile

100 kit dismessi dai locali della Mostra d'Oltremare


 (ANSA)

Basile, un risultato di qualità

Ancelotti? Se mi avesse chiamato lo avrei rassicurato prima


Vai alla rubrica: Pianeta Camere