Furto in scuola, anche sindaco di ronda

Nel Casertano. Dopo le 23 subentrerà sorveglianza notturna

(ANSA) - CASERTA, 24 APR - Ronde notturne contro nuovi furti nella scuola materna di Cesa (Caserta), danneggiata da un raid due notti fa. Lo ha deciso il sindaco Enzo Guida che su Fb è tornato sul colpo all'istituto "Angeli di San Giuliano". I ladri si sono portati via gli infissi, un defibrillatore, la rubinetteria nei bagni, e hanno danneggiato termosifoni ed armadietti; il primo cittadino ha così deciso di chiudere la scuola fino al 30 aprile per permettere gli interventi urgenti.
    "C'è una scuola da proteggere e da riaprire" dice Guida. "Da proteggere - prosegue - perché non vi sono gli infissi e le porte di ingresso. Chiunque può entrare e rubare di nuovo. Per questo, in attesa delle nuove porte, abbiamo chiamato una ditta che cura la sorveglianza di notte, mentre dal pomeriggio sino alle 23 abbiamo deciso di sorvegliare noi la scuola: i vigili urbani sino alle 20 e gli amministratori comunali, assieme a qualche rappresentante dei docenti, sino alle 23. Chi vuole unirsi a noi stasera saremo là".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi, sopralluogo a Salerno

Sediolini bianchi e granata, restyling anche in tribuna stampa


Domani il summit, restyling da 2,7 milioni di euro


Universiadi, giovedì incontro per Arechi

Al tavolo parteciperà anche la Salernitana


Vai alla rubrica: Pianeta Camere