Sfida con coltelli tra minorenni

Identificati due 14enni e due 13enni, passante chiama Cc

(ANSA) - NAPOLI, 24 FEB - Si sfidano, armati di coltello, davanti ad una scuola di Pozzuoli (Napoli). Identificati e sottoposti a controllo un 14enne di Giugliano in Campania, due 13enni di Pozzuoli e un 14enne sempre di Pozzuoli, tutti appartenenti allo stesso gruppo. I primi tre sono stati trovati dai carabinieri in possesso di coltelli a serramanico con lame di 9 e 7 cm. Due i gruppi che si sono fronteggiati per intimidirsi mostrando le armi. La scena ha allarmato un cittadino che passava di lì e che non ha esitato a chiamare il 112 segnalando la sfida. Sul posto sono arrivati i carabinieri di Licola che, nonostante i ragazzi si fossero allontanati per evitare guai con la giustizia, sono riusciti a rintracciarne tre a poche centinaia di metri. Un ragazzo è stato denunciato per porto illegale di armi da taglio mentre gli altri due, non imputabili, sono stati segnalati alla Procura per i minorenni di Napoli. Al termine delle formalità sono stati affidati tutti ai genitori.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Universiade 2019

Universiadi: Auricchio, lavori ok

Impegno di tutti, cronoprogramma quando avremo date e ditta


Universiadi:Adl, ok lavori per San Paolo

Trovata con Comune e commissario via per minori disagi possibili


Universiadi:Borriello, ok cronoprogramma

Napoletani si godranno club vincente e belle competizioni


Vai alla rubrica: Pianeta Camere