Candidati ignari, Madonna patteggia

6 mesi di pena.Per altri 4 imputati udienza preliminare a maggio

(ANSA) - NAPOLI, 22 FEB - Il consigliere comunale di Napoli Salvatore Madonna (Pd) ha patteggiato una pena a sei mesi nell'ambito dell'inchiesta sui candidati inseriti a loro insaputa nella lista presentata in occasione delle ultime amministrative ''Napoli Vale'', che faceva riferimento a Valeria Valente. La richiesta di patteggiamento di Madonna, assistito dall'avvocato Carlo Di Casola, ha avuto il consenso del pm Luisanna Figliolia ed è stata accolta dal gup Alfonso Sabella.
    Nei confronti di altri quattro imputati l'udienza preliminare, al termine del quale il giudice si dovrà pronunciare sulla richiesta di rinvio a giudizio, si terrà il 9 maggio. Madonna, nel suo ruolo di consigliere, avrebbe autenticato false firme di candidati. Tra i candidati a loro insaputa, che si sono costituiti parte civile, figura anche una giovane affetta da sindrome di Down che denunciò la vicenda dando avvio all'inchiesta.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019

 (ANSA)

Universiadi: da Losanna atteso ultimo ok

Domenica il comitato esecutivo Fisu. Prima vertice sul S.Paolo


Universiadi: da Losanna atteso ultimo ok

Domenica il comitato esecutivo Fisu. Prima vertice sul S.Paolo


Universiadi: festa con 300 ragazzi

In occasione della giornata mondiale dello sport universitario


Vai alla rubrica: Pianeta Camere