Patto tra narcotrafficanti e clan, arresti

Droga da Colombia e Olanda in Italia, sequestrate armi

   Dalle prime ore di questa mattina, su disposizione della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli la Polizia di Stato di Napoli, con l'impiego di oltre cento uomini, sta eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di promotori e sodali di un'organizzazione criminale dedita al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, ritenuta in rapporti d'affari con i clan di camorra operanti nell'area orientale di Napoli.
   
   Le indagini dei poliziotti della Squadra mobile hanno accertato che gli ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti, in prevalenza cocaina, importata prevalentemente direttamente dalla Colombia e dall'Olanda, è destinata al mercato del capoluogo e di altre regioni italiane, in particolare Toscana e Lazio. Oltre ai significativi quantitativi di cocaina, hashish e marijuana, nel corso delle indagini è stato sequestrato anche un vero e proprio arsenale tra pistole e mitragliatrici.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Universiade 2019

 (ANSA)

Universiadi: De Luca, Regione subisce

'C'è chi pensa a fare clientela e chi a difendere siti storici'


Universiadi:Fisu,sicurezza,avvio appalti

La lettera inviata oggi al commissario e alle autorità


Napoli, delibere per adeguare impianti

Lavori al San Paolo, al Palavesuvio e al Paladennerlein


Vai alla rubrica: Pianeta Camere