Infermiera aggredita in ospedale Napoli

Nel Santobono di Napoli dalla zia di una piccola paziente

(ANSA) - NAPOLI, 9 FEB - Un'infermiera in servizio nell'ospedale pediatrico Santobono di Napoli è stata aggredita dalla parente di una piccola paziente. Lo ha denunciato alla direzione sanitaria dell'ospedale ed ai Carabinieri di Napoli.
    Il fatto è avvenuto nell'accettazione del pronto soccorso: l'infermiera, di 28 anni, ha riferito di aver subito una aggressione, prima verbale e poi fisica, da parte della zia di una paziente che sarebbe entrata nei locali sanitari senza averne l'autorizzazione. In seguito all'aggressione, alla vittima è stato riscontrato un trauma contusivo all'arto superiore. Nella denuncia, l'infermiera evidenzia di essere entrata in agitazione per aver subito minacce verbali da parte della donna che l'ha aggredita "perché diceva che mi avrebbe aspettato fuori alla fine del mio turno lavorativo".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: Fit, ok intesa accordo taxi

Giuseppe De Rosa, per evento di importanza mondiale


Universiadi: Fiola, ok, ma ora certezze

Presidente Cciaa Napoli, grande evento in sé fa girare economia


Universiadi, intesa villaggio Fisciano

La mensa offrirà 5 menù in base alle nazionalità degli atleti


Vai alla rubrica: Pianeta Camere