Minacce a 14enne per farsi inviare video osè, arrestato

Da Cc nel Napoletano. Maggiorenne accusato di pornografia minorile

Con minacce induce una 14enne a inviargli video sessualmente espliciti, i genitori si insospettiscono e denunciano il fatto ai carabinieri che arrestano un ragazzo maggiorenne. Accade a Palma Campania, nel Napoletano. Le indagini, coordinate dalla Procura di Napoli, hanno preso le mosse da un video a sfondo sessuale diffuso in rete. I carabinieri hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare per i reati di pornografia minorile continuata e aggravata.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: Fit, ok intesa accordo taxi

Giuseppe De Rosa, per evento di importanza mondiale


Universiadi: Fiola, ok, ma ora certezze

Presidente Cciaa Napoli, grande evento in sé fa girare economia


Universiadi, intesa villaggio Fisciano

La mensa offrirà 5 menù in base alle nazionalità degli atleti


Vai alla rubrica: Pianeta Camere