Sequestra e violenta la fidanzata, preso

Donna ridotta in uno stato di soggezione psicologia per gelosia

(ANSA) - BENEVENTO, 20 GEN - Sequestro di persona, violenza sessuale e lesioni personali nei confronti della giovane fidanzata, oltre a maltrattamenti familiari, sono le ipotesi di reato contestate a un trentunenne di Montefalcone Valfortore (Benevento), arrestato dagli uomini della Squadra mobile in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Benevento, su richiesta della locale Procura della Repubblica.
    L'uomo, nei mesi scorsi, aveva ripetutamente picchiato la ragazza costringendola, con gravi minacce, a subire atti sessuali ed a rimanere nella sua abitazione, al fine di non rendere palesi le conseguenze fisiche derivanti dalle ricorrenti percosse subite.
    Le indagini della Squadra Mobile hanno permesso di ricostruire le violenze poste in essere sulla giovane, scaturenti da motivi di gelosia, che avevano ridotto la vittima in uno stato di soggezione psicologica. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: Fit, ok intesa accordo taxi

Giuseppe De Rosa, per evento di importanza mondiale


Universiadi: Fiola, ok, ma ora certezze

Presidente Cciaa Napoli, grande evento in sé fa girare economia


Universiadi, intesa villaggio Fisciano

La mensa offrirà 5 menù in base alle nazionalità degli atleti


Vai alla rubrica: Pianeta Camere