Botte a 19enne,minori con tatuaggio gang

Su avambraccio scritta 'hermano', hanno 15 e 16 anni

(ANSA) - NAPOLI, 20 GEN - Ancora violenza a Napoli: questa volta la vittima ha 19 anni e i due aggressori hanno 15 e 16 anni. I due minorenni, a bordo di un motociclo Honda, lo hanno colpito diverse volte con calci e pugni ieri pomeriggio, nei pressi della stazione metro 'Colli Aminei'. Entrambi i minorenni, bloccati dalla polizia, hanno tatuato sull'avambraccio sinistro la scritta 'hermano' che per loro stessa ammissione indica l'appartenenza ad una omonima gang.
    Le indagini condotte dagli agenti dell'Ufficio prevenzione generale hanno accertato che i due erano già stati controllati insieme e che uno, il 15enne, era anche già stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e porto di coltello lo scorso dicembre dai poliziotti del Commissariato Dante.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: Fit, ok intesa accordo taxi

Giuseppe De Rosa, per evento di importanza mondiale


Universiadi: Fiola, ok, ma ora certezze

Presidente Cciaa Napoli, grande evento in sé fa girare economia


Universiadi, intesa villaggio Fisciano

La mensa offrirà 5 menù in base alle nazionalità degli atleti


Vai alla rubrica: Pianeta Camere