Tiro a volo: bene azzurri in Kuwait

Double Trap e Skeet vincono atleti casa,uno è falconiere Emiro

(ANSA) - KUWAIT CITY, 18 GEN - Il Gran Premio dell'Emiro del Kuwait si chiude con un argento per la nazionale italiana di tiro a volo. Ad ottenerlo è stato Alessandro Chianese nel Double Trap, la specialità che mesi fa è stata cancellata dal programma delle Olimpiadi. Il marinaio di Casandrino è stato il migliore delle serie di qualifica con il totale di 141/150. Poi nella corsa per il podio l'unico ad aver mantenuto il ritmo dell'azzurro è stato il kuwaitiano Ahamd Alafasi, bronzo al Mondiale di Lonato del Garda nel 2015. Chianese e Alafasi si sono fronteggiati per l'oro e il tiratore di casa ha sfruttato il 'fattore campo' imponendosi per 76-73. Fuori dalla finale gli altri azzurri Ferdinando Rossi e Ignazio Maria Tronca, nono e 11/o. Tronca è un poliziotto e figlio dell'ex commissario straordinario di Roma, Paolo Francesco. Nello skeet bronzo per l'azzurro di Caserta Giancarlo Tazza, dietro ai due rappresentanti del Kuwait Abdullah Al-Rashidi, ex campiobne del mondo e falconiere dell'Emiro Al Sabah, e Abdulaziz Alfaihan.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Universiade 2019

Universiadi: a Castellammare allenamenti

Restyling dello stadio Romeo Menti con 500 mila euro


Universiadi: Msc Lirica villaggio marino

Lunga 275 metri, ha 976 cabine per 2679 passeggeri


Universiadi, contratto pista San Paolo

Lavori riguardano anche spogliatoi dello stadio


Vai alla rubrica: Pianeta Camere